1. Come posso procurarmi un codice invito?

    Puoi richiederlo direttamente all’associazione, scrivendo a info@makesustainable.org e descrivendo le tue capacità
    e attitudini. Oppure chiederlo a qualcuno che è già associato.


  2. Che cos’è MSO?

    MSO è un’organizzazione che ha articolato un sistema che permette a tutti di lavorare collaborando, si pone l’obiettivo della riduzione di CO2 e promuove l’economia circolare.


  3. MSO è un’azienda?

    No, MSO è un’organizzazione no profit.


  4. MSO vende e produce stampanti 3D?

    MSO progetta e produce strumenti per la terza rivoluzione industriale in maniera collaborativa, attraverso l’associazionismo.


  5. Come posso diventare Maker?

    Procurandoti, appunto un codice di invito o richiedendolo. La procedura è guidata su questo sito, comprende il pagamento della quota e si perfeziona con l’accettazione della domanda.


  6. Quali sono le caratteristiche della stampante?

    Specifiche:


  7. A chi mi rivolgo in caso di assistenza?

    Si può essere assistiti tramite il sito web, oppure si possono sempre chiedere consigli a chi ti ha proposto l’invito.
    Le parti della stampante vengono sostituite immediatamente senza costo alcuno.


  8. La stampante la vendere o la date in comodato d’uso?

    La stampante appartiene a tutti gli associati che rinnovano annualmente. E’ doveroso restituirla, qualora si decida di non essere più parte della squadra.


  9. Come funziona la remunerazione in crediti?

    L’associazione pubblica sulla dashboard dei Makers, i job da eseguire, con la rispettiva quantità di crediti assegnata. Questi principalmente saranno i job da eseguire sulle stampanti per la creazione dei pezzi delle stesse. Effettuata la realizzazione il Maker segnalerà la conclusione del componente. Raggiunto il quantitativo minimo dei pezzi che giustifica una spedizione, il Maker invierà alla sede dell’associazione più vicina, i componenti stampati. Questi saranno validati, tramite alcune semplici verifiche, con l’assegnazione dei relativi crediti. I crediti sono riscattabili da Maker che presenterà idonea documentazione fiscale. Ovvero ricevuta per i maker sprovvisti di Partita IVA, oppure fattura per gli altri.